I nodi dei giardini del paradiso

Castello di Brescia, Brescia
1 aprile - 5 novembre 2023

Scopri di più

Home page mostre ed eventi

A cura di LETIA - Letizia Cariello e Giovanni Valagussa
Visita il sito
cup@bresciamusei.com - +39 030 2977833

Condividi su
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
In occasione delle manifestazioni legate a Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023,  la mostra “I nodi dei giardini del Paradiso”, allestita nel Grande Miglio del Castello di Brescia, è visitabile fino al 5 novembre 2023. 

Il progetto espositivo raccoglie una preziosa selezione di 35 tappeti dell’area del Turkestan, scelti all’interno dell’ampio corpus della collezione Zaleski, che per la prima volta vengono esposti al pubblico accanto a un nucleo di opere di arte contemporanea legate al tessile di artisti internazionali, tra cui Alighiero Boetti e Herta Ottolenghi Wedekind, che in modo innovativo saranno inserite, insieme alla proiezione multimediale su una grande schermo a vela di Wladimir Zaleski, in un’unica e inedita installazione site specific realizzata da LETIA – Letizia Cariello. Uno spazio morbido fatto di stoffa, fili, corde tese e tappeti come stendardi o gonfaloni.

Il titolo della rassegna bresciana rinvia ai fili dei tappeti annodati attorno alla trama e all’ordito, che rievocano terreni magici, paradisiaci, luoghi del sacro e della preghiera, ambienti caldi e confortevoli, oasi nel deserto. È proprio il tema del viaggio che ha guidato la scelta, all’interno della collezione Zaleski, una delle più complete raccolte private esistenti al mondo, composta da oltre 1330 tappeti provenienti da ogni parte dell’Eurasia e del Nord Africa, dei 35 tappeti antichi, tutti circoscritti a un’area specifica. Si tratta dell’immensa distesa dell’Asia centrale, in quel territorio che complessivamente è chiamato Turkestan, che si estende dal Mar Caspio fino alla Cina occidentale e che comprende paesi tra i più affascinanti al mondo per gli straordinari paesaggi e la natura incontaminata, nei quali si snodavano le vie carovaniere che costituivano la “Via della Seta”.

La mostra è prodotta da Fondazione Tassara e Fondazione Brescia Musei e curata da LETIA – Letizia Cariello e Giovanni Valagussa.

Fondazione Tassara ha deciso di mettere a disposizione, in occasione delle manifestazioni legate a Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, una parte della sua inestimabile collezione di tappeti, donata da Romain Zaleski, con l’obiettivo di fare conosce e apprezzare al grande pubblico alcuni manufatti abitualmente destinati all’esposizione in mostre temporanee nei maggiori musei del mondo.

I nodi dei giardini del paradiso
Castello di Brescia
1 aprile – 5 novembre 2023
a cura di LETIA – Letizia Cariello e Giovanni Valagussa

Ingresso gratuito

Orari
Orari dal 1° ottobre al 31 maggio 2023: 10:00 – 18:00
(ultimo ingresso ore 17:15)
Orari dal 1° giugno al 30 settembre 2023: 10:00 – 19:00
(ultimo ingresso ore 18:15)

Potrebbe interessarti anche

Iscriviti, la nostra newsletter ti aspetta!

Ricevi C’è vita su MArte per rimanere aggiornato su mostre, eventi, artisti, libri.

Registrandoti confermi di accettare la nostra privacy policy.