Libri

da MArte

Un viaggio fra le pagine di The Book, l’enciclopedia che parla di tutti noi

di Redazione

Il 24 ottobre 2023 è una data da segnare sul calendario: ad approdare sugli scaffali delle librerie fisiche e online è The Book, un autentico caso editoriale. Si tratta infatti del Manuale definitivo per la ricostruzione della civiltà. Curiosi?

Condividi su
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook

Oltre 700 immagini, 300 cartelle di testo e un entusiasmo smisurato da parte dei collezionisti e degli appassionati che sono riusciti ad aggiudicarsi le mille copie numerate rese disponibili da Marsilio Arte in piccoli lotti prima dello sbarco in libreria. Sono questi i tratti salienti di The Book. Manuale definitivo per la ricostruzione della civiltà, il volume che, il 24 ottobre 2023, raggiungerà gli store fisici e online per continuare a stupire i lettori.
Ma cosa rende The Book così speciale? Di certo la singolarità del progetto originario, al centro di una campagna di raccolta fondi su Kickstarter lanciata dagli ideatori – il collettivo globale di artisti, creativi e designer noto con il nome di Hungry Minds e impegnato nella realizzazione di giochi da tavolo ‒ per finanziarne l’avvio. L’esito è strepitoso: la somma raccolta supera i 2.300.000 dollari e The Book diventa il terzo progetto editoriale di maggior successo sulla piattaforma di crowdfunding. L’eccezionale interesse suscitato spinge il collettivo a coinvolgere esperti, editor, illustratori di generazioni e provenienze geografiche trasversali, dando forma a un libro che getta nuova luce sulla storia dell’umanità attraverso i processi, gli strumenti e i materiali su cui basa le proprie fondamenta. Dalla medicina alla musica alla meccanica, The Book è una immersione nelle vicende e nei guizzi di ingegno dell’essere umano. Una sorta di vademecum fatto di immagini e parole per ricostruire la civiltà partendo da zero, se mai ce ne fosse bisogno.
Marsilio Arte è la prima casa editrice ad aver acquistato i diritti per la traduzione dall’inglese e la pubblicazione di The Book, che sta per raggiungere gli scaffali dopo due anni di intenso lavoro. “È un libro affascinante, che può essere letto in moltissimi modi” – spiega Martina Mian, editor di Marsilio Arte responsabile dell’acquisizione dei diritti e dell’edizione italiana di The Book. “L’aspetto che più ci ha sorpreso, e che abbiamo messo a fuoco via via, è quanto il libro sia un continuo riferimento alla cultura pop generale. È una ripresa di elementi che ognuno di noi coglie in base alla propria conoscenza e al proprio vissuto”.
Qualche esempio? L’alfabeto klingon di Star Trek e i rimandi visivi a Il Signore degli Anelli.
Una delle nostre immagini preferite”, prosegue Mian, “è il Pensatore di Rodin con le sembianze di scimpanzé. Ma non mancano i riferimenti a Tarantino o a Il trono di spade. Ognuno di noi percepisce elementi diversi perché la produzione di questi disegni e contenuti è stata collettiva. In ‘The Book’ sono confluite età, esperienze, culture e provenienze diverse”.
Ora ‘The Book’ è pronto a camminare con le sue gambe”, conclude Mian. “Lo abbiamo accompagnato con grande amore fino alla soglia e adesso potrà farsi strada nel mondo italiano così come si è fatto strada nel mondo anglosassone. Aspettiamo di vedere i risultati”.

Foto cover: The Book, Marsilio Arte, 2023

Articoli correlati

Iscriviti, la nostra newsletter ti aspetta!

Ricevi C’è vita su MArte per rimanere aggiornato su mostre, eventi, artisti, libri.

Registrandoti confermi di accettare la nostra privacy policy.