Cartoline

da MArte

Identikit di Paris Bordon, pittore della sensualità

di Simone Facchinetti e Arturo Galansino

Vasari è stato il primo a raccontarlo: lui è Paris Bordon e la sua pittura è protagonista al Museo Santa Caterina di Treviso. Curiosi? I curatori Simone Facchinetti e Arturo Galansino sono pronti a farvi da guida

Condividi su
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook

Naturale, sensuale, elegante. E ancora, colorato, eccentrico e psicologico. Così Arturo Galansino e Simone Facchinetti, curatori della mostra su Paris Bordon al Museo Santa Caterina di Treviso, descrivono il pittore allievo di Tiziano. Un artista da scoprire e riscoprire, fra ritratti, opere devozionali e soggetti intrisi di erotismo. Senza dimenticare un pizzico di ironia.

BIO
Simone Facchinetti è professore associato presso l’Università del Salento. Si è occupato di temi di storia dell’arte del Rinascimento e di storia della critica d’arte. Ha curato diverse mostre, tra cui Giovan Battista Moroni (2014-2015) e L’era di Giorgione (2016) alla Royal Academy of Arts di Londra, Giovanni Battista Moroni. The Richess of Renaissance Portraiture (2019) alla Frick Collection di New York.

Arturo Galansino (Nizza Monferrato, 1976) dal 2015 è il direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi a Firenze. In precedenza ha maturato una serie di importanti esperienze curatoriali al Musée du Louvre di Parigi, alla National Gallery e alla Royal Academy of Arts di Londra.

INFO
Paris Bordon 1500-1571. Pittore divino
fino al 15 gennaio 2023
MUSEO SANTA CATERINA
Piazzetta Mario Botter 1, Treviso
www.mostraparisbordon.it

Foto cover: Paris Bordon. 1500-1571, Pittore divino, exhibition view, Museo Santa Caterina, Treviso 2022 © photo Luca Zanon

Articoli correlati

Iscriviti, la nostra newsletter ti aspetta!

Ricevi C’è vita su MArte per rimanere aggiornato su mostre, eventi, artisti, libri.

Registrandoti confermi di accettare la nostra privacy policy.